10 aprile 2018

La bontà crea la pace

di Giorgio Gasperoni

Qual è la relazione tra essere buoni e creare pace?
In realtà, il bene crea la pace. La bontà precede la pace. Senza essere buoni non possiamo avere pace.
Vivere per gli altri, sacrificarsi volontariamente per gli altri crea pace e amore tra le persone. D'altra parte, l'egoismo e il male creano conflitto e caos. Poiché non abbiamo mai avuto una definizione universale di "buono", non abbiamo mai avuto pace.
Nel video che vi consigliamo di vedere, dimostriamo che la corretta relazione mente-corpo (pubblico-privato) è il fondamento per la pace, l'armonia e la felicità all'interno dell'individuo, della famiglia, della società e del mondo. Evidenziamo che la sostenibilità, una parte centrale degli obiettivi di sviluppo sostenibile delle Nazioni Unite, richiede una cultura del vivere per gli altri, che sviluppiamo onorando i nostri genitori. 
Il video vuole incoraggiare gli insegnanti e gli operatori sociali a sostenere gli studenti, e i giovani in generale, ad essere di mentalità pubblica. 



L’utilizzo di questo materiale deve essere autorizzato dalla redazione di Voci di Pace

Nessun commento:

Posta un commento